consulenze.turismo.roma@gmail.com
 
l Regolamento delle Strutture Ricettive Extralberghiere è molto vasto e complesso, abbiamo fatto un piccolissimo riassunto.

Quelli che seguono sono brevi estratti dei punti salienti dei Regolamenti Regione Lazio n° 16 del 24/10/2008 - n° 18 del 21/09/2009
 

Definizioni
Ai fini del presente regolamento si intendono per:

- "case e appartamenti per vacanze”, gli immobili arredati per l’affitto ai turisti, esclusa la somministrazione di alimenti e bevande, nonché di offerta di servizi centralizzati, nel corso di una o più stagioni, con contratti aventi validità non inferiore a tre giorni e non superiore ai tre mesi consecutivi.
Le gestioni di case ed appartamenti per vacanze si distinguono nelle seguenti tipologie:
- in forma non imprenditoriale, per la gestione occasionale di uno o due appartamenti per vacanze;
- in forma imprenditoriale, per la gestione non occasionale ed organizzata di tre o più appartamenti per vacanze.

- "alloggio e prima colazione” o “bed and breakfast”, il servizio offerto da parte di coloro che nell’abitazione hanno residenza e domicilio e mettono a disposizione degli alloggiati delle camere con relativi posti letto. Tale servizio, svolto con carattere saltuario o per periodi ricorrenti stagionali, con un periodo di inattività pari almeno a sessanta giorni anche non consecutivi, in un massimo di tre camere con non più di sei posti letto, comprende la prima colazione ed è assicurato avvalendosi della normale organizzazione familiare. In ogni caso il soggiorno e il pernottamento non può essere superiore a novanta giorni.

"affittacamere", le strutture composte da non più di sei camere, ubicate in non più di due appartamenti ammobiliati di uno stesso stabile, collegati funzionalmente tra loro, nelle quali sono forniti alloggio ed eventualmente servizi complementari. L'utilizzo degli appartamenti a tale scopo non comporta il cambio di destinazione d'uso ai fini urbanistici.Attività ricettiva in forma imprenditoriale: l'autorizzazione è intestata a persona giuridica (ditta individuale oppure società, con partita iva e codice attività Affittacamere).

 


 

REQUISITI MINIMI OBBLIGATORI


Per ottenere l'Autorizzazione all'esercizio di attività ricettiva extralberghiera, l'immobile DEVE avere le seguenti caratteristiche:

CAMERE DA LETTO (requisiti validi per: Case Vacanza - Bed & Breakfast - Affittacamere): 
-
Le camere devono essere dotate di porta e finestra.
- Altezza minima soffitti: 2,70 ml
- singola:
superficie minima 9 mq 
- doppia:
superficie minima 14 mq 
- tripla: superficie minima 20 mq 
- quadrupla:
superficie minima 26 mq
- Letti a castello: NON sono ammessi letti a castello nelle case vacanza, mentre sono ammessi negli Affittacamere e nei Bed & Breakfast.
- Per i Bed & Breakfast, camera da letto riservata al Gestore: superficie minima 9mq

APPARTAMENTI  MONOLOCALI: 
- alloggi destinati ad 1 ospite: superficie minima 28 mq (bagno compreso)
- alloggi destinati a 2 ospiti: superficie minima 38 mq (bagno compreso)
- Altezza minima soffitti:2,70 ml
Negli appartamenti monolocali sono ammessi posti letto su divanoletto.

SERVIZI IGIENICI :
- Altezza minima soffitti: 2,40 ml
- I bagni devono avere tutti i sanitari, compreso il bidet. Ove lo spazio non lo consenta, è ammesso il water-bidet.
- I bagni con accesso da dentro le camere da letto, possono avere una superficie minima di 1,5mq, fermo restando la presenza di tutti i sanitari.
Il numero dei bagni è nella misura massima di:
- 1 bagno ogni 5 posti letto (case vacanza)
- 1 bagno ogni 6 posti letto (affittacamere e Bed & Breakfast).

SOGGIORNO:la presenza del soggiorno è obbligatoria in tutti i tipi di strutture ricettive.
- Il soggiorno deve essere dotato di finestra.
- Superficie minima 14 mq
- Altezza minima soffitti:2,70 ml
Non sono ammessi posti letto in soggiorno su divanoletto.
(Attenzione: la presenza del soggiorno, anche se non è prevista dal Regolamento Turistico Regionale, è obbligatoria secondo quanto previsto dal Regolamento Edilizio Comunale e dal Regolamento Igienico Sanitario).

CORRIDOI / DISIMPEGNI / RIPOSTIGLI:
- Altezza minima soffitti: 2,40 ml

CUCINA:la presenza della cucina è obbligatoria in tutti i tipi di strutture ricettive.
- La cucina deve essere dotata di finestra.
- Dimensione minima cucina: 15 m3
- Altezza minima soffitti: 2,70 ml
- Superficie finestrata minimo 1,5mq

ANGOLO COTTURA:
In alternativa alla cucina (intesa come un vano separato), l'immobile può essere dotato di angolo cottura.
L'angolo cottura deve avere le seguenti caratteristiche: deve essere posizionato nel SOGGIORNO, oppure deve essere annesso e comunicare ampiamente con esso e deve essere adeguatamente munito di impianto di aspirazione forzata sui fornelli. Soni vietati angoli cottura posizionati in corridoi, disimpegni, ingressi e similari.

LOCALE ACCESSORIO: solo per gli Affittacamere che richiedono anche l'autorizzazione per la somministrazione della colazione.
- Il locale accessorio deve essere dotato di finestra.
- Altezza minima soffitti: 2,70 ml
- Superficie minima 16 mq
(Attenzione: il locale accessorio può anche coincidere con il soggiorno, purchè abbia superficie minima di 16mq).

RECEPTION: solo per gli Affittacamere
- Il servizio ricevimento ospiti ed assistenza è obbligatorio 8 ore al giorno in 3^ categ., 12 ore al giorno in 2^ categ., 18 ore al giorno in 1^ categ.
- La reception fisicamente può essere rappresentata da una scrivania posizionata all'ingresso dell'appartamento, dove gli ospiti, al loro arrivo, possono comodamente sbrigare le formalità di registrazione, consegna chiavi, etc.. Inoltre bisogna dare agli ospiti la possibilità di lasciare il bagaglio.

ALTRE CARATTERISTICHE DELL'IMMOBILE:  
- Conformità dell'immobile alle norme in materia di urbanistica, edilizia, sicurezza degli impianti, igienico sanitaria. 
- Lo stato di fatto dell'immobile deve essere identico a quanto riportato al catasto (planimetrie e visure catastali aggiornate).
- Categorie Catastali ammesse: CASE VACANZA: A1 – A2 – A3 – A4 – A5 – A7 – A8 – A11
- Categorie Catastali ammesse: BED & BREAKFAST: tutte le categorie A (esclusa la Cat. A/10 )
- Categorie Catastali ammesse: AFFITTACAMERE: A1 – A2 – A3 – A4 – A5 - A7 – A8 – A11

 

SCARICA LA VERSIONE COMPLETA DEL REGOLAMENTO :

Regolamento Extralberghiero.doc